sfogo ininfluente e volutamente incomprensibile

25 06 2008
Il mondo, confusamente, si aggroviglia in se stesso per cercare argomenti di cui si possa parlare, per polemizzare o semplicemente perchè ama sentirsi dire: "hai ragione, è vero… come sei intelligente"…
Riuscirà un giorno quel mondo a comprendere la futilità di quelle lotte intestine tra ideali che in verità non sono nulla?
Siamo nella nuova era decadente, ma nessuno se ne accorge… Tutti credono che basti parlar male di Berlusconi o di Prodi per essere con la coscienza apposto.
Ma siamo solo marionette di un sistema creato da noi stessi e dalla nostra stessa psiche che si è fatta così labile… troppo labile!
E’ certo che un grande burrone ci divide dall’era decadente ottocentesca, si trattava di una consapevolezza amara, ma che produceva arte, e che arte!
Oggi tutto è vuota apparenza, tutto è esteriorità forzata, sorrisi fasulli, e-mail e sms… Oggi nulla è più arte.
Essere un’artista equivale a non essere nessuno…. chi potrebbe mai pensare di fare arte in una società come questa?
Ma il punto non è nemmeno questo. Non sto cercando un argomento di cui parlare, cerco argomenti davanti ai quali sia inevitabile restare in silenzio.
Perciò fate finta che ciò che ho scritto sopra sia ininfluente (perchè lo è).
Il vero articolo comincia quì:
**************
Il vuoto ha assalito con rabbia e fragore una moltitudine di rancori, dolori e sentimenti contrastanti.
Il silenzio è diventata la sola, dolce musica di chi è stanco di vivere nel chissso.
E i silenzi che si credevano speciali e pregni di un’indefinito Seensucht, si sono trasformati in patetiche situazioni in cui non c’era nulla da dire.
E l’apparenza inganna molto più di un illusione ottica, e il clero continua a tormentarmi coi suoi falsi moralismi e la sua brutale imposizione di verità già date e indiscutibili.
Ma sono più che sicura che nessuno dei loro piccoli servi, conosce la storia vera, nessuno sa di Costantino e di come quell’imperatore romano comprese che in verità il cattolicesimo non era altro che leggittimazione di una tetrarchia maligna e necessaria.
E dietro l’apparente maschera della maturità c’è sempre un volto banale.
Dietro il volto fasullo della sconfinata sincerità si nasconde sempre la maschera del vero!
A questo punto è difficile comprendere se sia più sincero un volto fasullo o una maschera vera!
Ma che importanza ha?
Le parole sono solo piccoli frammenti scomposti di una materia altrettanto scomposta.
Le parole sono solo l’inganno supremo di un mondo che è altrettanto ingannevole.
E anche qui è difficile comprendere quale inganno sia più falso.
Questo è perchè non vi sono verità assolute…. tutto può essere detto e smentito nel medesimo istante in cui viene pronunciato (sempre che un tempo esista davvero), quindi anche il fatto che non esistono verità assolute potrebbe essere falso!
E’ solo una concezione quella che spiacca il volo lasciandosi alle spalle miriadi di ali maciullate a irreparabilmente attaccate al suolo della convinzione.
Si starnutiscono menzogne nella mente di chi spera, e si vomitano speranze nelle bocche di giudici supremi, gli amici che sanno confornarti con la carezza di un dito sempre teso e dritto, sempre pronto ad indicare.
Non c’è nulla di più coinfortante del disinteresse totale, nulla di più lieto.
Ma sapere che in fondo sono solo frustazioni quelle che impediscono all’uomo di essere la sua antitesi….. mi conforta….
Non avete nulla da dire eh?
Perfetto.. perchè io non voglio più udire le vostre parole che sono così fottutamente rumorose!!!!
Quando parlate per ore della pace, provocate lo stesso fracasso di miliardi di bombe cadute dal cielo!!! Quando rimanete in silenzio con aria interdetta…. siete ancora più rumorosi!!
E guardate quanto rumore sto facendo adesso con questo articolo!
Ma in fondo tutto questo che sembra essere rumore…. è solo silenzio. produce silenzio!!!!
Sono forse diventata allergica a questo esercito di pacifisti in marcia contro se stessi?
Può darsi… ma chi sono io per giudicare? un amica forse?
C’era una fiaccola accesa in una fontana di ghiaccio e fango. il fango continua incessante a plasmarsi, cambiare senza mai assumere una forma statica; il ghiaccio si scioglie sotto questo sole troppo caldo, e la fiaccola si è spenta. Non riusciva più a respirare in un mondo privo di aria, ma che si da fin troppe arie!!! E continuano a gridare quelli che vincono, ad esaltarsi e a gioire, fingendo di dispiacersi per chi perde!
Sarebbe stupido, un dispiacere fine a stesso e solo per curare le ferite di un senso di colpa che mangia e mastica il cuore senza sosta… Il senso di colpa è stupido e inesistente. Se esiste un senso di colpa quello è vittimismo.
Ma chi sono io per giudicare?
Non sono una cattolica, e non credo in nessuna fottuta verità assoluta.
Però se vi devo dire la verità… io sono così felice, ma così felice!!!!!!! Forse non sono mai stata così felice in vita mia, ma non lo so ancora.
Lo scoprirò più avanti, quando la concezione temporale sarà volata abbastanza in alto da vedere le piccole ali maciullate come dei piccoli fiocchi di neve incapaci di sciogliersi al sole.

Annunci

Azioni

Information

One response

28 06 2008
Alberto

beh,ci sei riuscita…hai messo a tacere tutti,compreso ovviamente il sottoscritto…in alcuni punti sei troppo contorta e tormentata,ma il messaggio arriva comunque in modo chiaro..dirti di prendere tutto in modo più leggero sarebbe una bestemmia contro questo intervento,però credo che hai detto cose che pensavo ma che non sarei mai riuscito a scrivere,almeno…non così bene..davvero mi è piaciuto molto…hai detto qualcosa che…non so descrivere..è come se finalmente leggo qualcosa che aspettavo da tanto,leggo pensieri che riescono ad uscire in modo forte dalla tua mente,senza perdere espressività e chiarezza,pensieri che in molti(spero)fanno,ma che tu sei riuscita a tirar fuori..continua così.Per quel che vale,sei stata davvero brava.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: